lunedì 25 febbraio 2008

Piccolo Male Puro is dead

E' con profondo cordoglio che annuncio la morte del sito dei Piccolo Male Puro. Oggi scade il rinnovo del sito e, dopo anni, non ha neanche più tanto senso tenerlo in vita. Stacchiamo le spine. Ho scaricato mestamente quello che c'era da scaricare, come quando lasci una casa in cui hai vissuto per anni, e le cornici lasciano un quadrato bianco sulle pareti.
Per chi non lo sapesse, i Piccolo Male Puro sono stati il laboratorio di violenza dolce mia e di due tra i miei più cari amici, Irene e Simone.
Posso affermare senza false modestie che insieme abbiamo fatto cose egrege, e che avremmo potuto farne ancora, ma non si torna indietro.
Resta la consapevolezza di aver fatto parte di qualcosa di grande e unico e irripetibile.
Ora Irene non suona più, purtroppo, ma ricordo le sue mazzate da pianista come la più soave delle melodie. Simone invece ha ritrovato la giovinezza nei Fango, col suo stile semplice e maestoso.
Lunga vita al Piccolo Male Puro.

In assaggio la più dolce delle perle, Candy Mandible. Sapevamo anche essere più bruti, e sicuramente ne avevamo di migliori, ma per un assaggio questa basta. Buona scolto.

3 commenti:

Burn ha detto...

Lunga vita, lunga vita a le petit mal pur. Noto un pizzico di malinconia Felix, d'accordo quello che fu non potrà più essere, però risulta chiaro che i semi che avete sparso stanno trovando terreno fertile. E questo dovrebbe bastare. Anzi, e questo "Vi Basti" :-)

Anonimo ha detto...

col cucco! piccolo male puro non muore mai e non è mai morto! sento tutto sento tutto sento tutto!!! panda

Anonimo ha detto...

mi pianse e mi piange e mi piangerá sempre il cuore, detto da quello che ci ha messo una vita a vedere un concerto dei piccolo male al culo per intero, ma alla fine ce la fece ed era pure unplugged con le candele e con gli amplificatori con le ali...
o erano gli effetti dell´alcool?

lunga vita al gruppo via di mezzo tra i nirvana e paolo conte

grüße
den