lunedì 18 maggio 2009

Acquisti

Tra le cose che mi piacciono, la maggior parte (per fortuna) costa poco. Viaggio leggero nel mondo della vita (e in più si dice che sia noneso) e mi accontento di poco. Fa un po' Jovanotti forse? Certo. Intanto il buon Lorenzo non è che chiede le ferie per registrare la canzone pallosa ma per l'Abbruzzo (oh, ne facessero una decente per ste occasioni. Parlano del domani ma a me mi viene in mente solo la scritta del Lochness, Birra gratis! Domani!) e poi tanti altri eccetera.
Ma torniamo al dunque. Per esempio l'altro giorno ho fatto quello che sarà il mio miglior acquisto dell'anno. A condizione che 1. arrivi e 2. funzioni. Mi son preso uno Stilofono.
Costo dell'operazione: € 21,43 chiavi in mano dal sudest asiatico. Probabile che l'abbia assemblato un bocia di Taiwan, sodomizzato dal caporeparto e non solo. E' il prezzo da pagare.
Cos'è uno stilofono? Fino a 10 giorni fa non sapevo neanche esistesse questa meraviglia della tecnica. Invece l'Ermanno, ukulelista, chitarrista, tastierista e quantaltrista dei The Normal Strange People (che hanno da poco firmato per la sontuosa Poverissimi Records) mi ha iniziato ai magici tasti.
Devi sapere, discreto pubblico, che con Ermanno e altri giovini è in cantiere uno split con La Ostia contenente le saranno famose TechnoUltraMegaGigaHit per beat stilofono e voci e pure BaleraUltraMegaGigaHit per tastiera chitarra metal mandolino e voci. Il tutto registrato nello StudioLaOstia#4, NG-HeadQuarter quarto piano lungofersina, Trento. Cose di cui non voglio svelare altro.
Vabbè ma tornando a noi LO STILOFONO E'MMIOOOOOOOOOOO. Tremate genti.

Qui c'è un esempio della sua prestanza.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

lo stilofono lo costruiscono i boci thailandesi mentre i capi fanno girare il disco della forza mia di matteo carta.

almeno scrivi na canzone sul bocia che t'ha intortato la matassa der tò regalo stilophpnico osstia

Anonimo ha detto...

leggo sempre il tuo blog e mi diverto un sacco.
grazie eh!
Elisa

Anonimo ha detto...

YEAH, lo usava anche Bowie! per la modica cifra di 21 euro quasi quasi un pensiero glielo faccio pure io, anche se ultimamente a livello sperimentazione mi attizza il theremin. Se me ne autocostruisco uno o ne trovo uno a poco propongo una collaborazione ignoelettronica! salutanze!

Iacopo

felix lalù ha detto...

@Anonimo
cacchio ho giusto una cancone chce si chiama il bambino di taiwan nel cassetto da un paio d'anni che nn riesc a finire. ce anche una parte in cui il papa si incula un bambino, per finire in bellezza, eheh. è la volta buona sì!grazie bambino stilofeno

@Elisa
prego, non c'è di che

@Iacopo
ovio che sai che c'è posto per tutti, specialmente i sperimentati

Anonimo ha detto...

grande lo stilo! bravo bravo felix stai diventando sempre + micromusicista!

Adri