lunedì 31 marzo 2008

The Gabos

Nuova Yorke è come la Marilyn di Andy Warhol. Il buon vecchio Andy piglia un'immagine della diva su mille, la semplifica, la riproduce e la inzacchera. Non importa che ci siano altre mille foto di Marilyn, quella di cui ci si ricorderà (a parte quella con la gonna alzata, of course) è quella colorata nella Factory. Come è giusto che sia.
Questo è quello che succede a Nuova Yorke. Pigli qualcosa di tradizionale, lo assurgi a standard e cominci a lavorarci sopra, la colori di gioventù casuale. Quello che ti esce non è niente di nuovo, ma avrà una freschezza grezza lontana dalle fighettate della West Coast, un'essenzialità tutta nuyorka che ti farà battere il piede e gridare aùgaùga e dire è solo quel che è ma me gusta. Se lo fai in altri luoghi magari ti daranno del coglionello e copione, ma se lo fai a Nuova ti può andar di lusso. Con merito, per carità. Con le debite proporzioni, gruppi come Ramones, Velvet Underground, Strokes, The Kills fa(ceva)nno robe di gioventù d'altre ere ma non si può certo dire che le facci(eva)ano mmale.
Ieri ho scoperto i The Gabos, son due fratelli nònesi e manco li conosco, ma le loro canzoni sono come il pompelmo rosa en ai laik it, così nuyorke che è un peccato siano a Salter e non in Merica.

4 commenti:

Michele ha detto...

Massimo rispetto per i gemelli Gabos che stanno riportando in auge il nome the gabos! Essendo un ex membro del suddetto gruppo, nonché ex produttore non posso che associarmi con quanto detto dal buon felix....
zapa ci:
http://www.thegabos.altervista.org/

Tot ha detto...

oz...

te li faccio consocere io..!

felix lalù ha detto...

uee
non spevo dei retroscena, quindi the gabos è stato il gruppo seminale per absynth effect nonchè essi stessi.
cmq era ora un gruppo lo-fi anche in valle!
lo attendevo da quando, ormai na desina de ani fa, io e irene facevamo cose tipo wolfango nella sua soffitta (cose peraltro deprecabili e mai uscite da lì)

vorrà dire che ci contenderemo lo scettro noneso del lo-fi

absinth ha detto...

eh già :-D ...il progetto the gabos nasce in realtà dalle menti malate di un gruppo di compagni di classe delle superiori e dal loro enorme bon tèmp!
se vuoi scavare ancora più nella preistoria guarda qui:
http://digilander.libero.it/thegabos/index2.htm

michele