giovedì 4 marzo 2010

Il colore che non va di moda quest'anno

Popper diceva che l'anima di un popolo si può trovare solo nei suoi bordelli. Ogni tribù ha il suo bordello. Esiste un posto dove i rocker vanno a farsi le seghe. Si chiama negozio di strumenti musicali. A volte è più un peep show, si guarda ma non si tocca, altre c'è Irina Palms (che il posto per tirar fuori la mazza è il palco, dicono) A Trento ce n'è uno. L'altro giorno, in questo luogo altamente rappresentativo, sono stato testimone di un discorso che vale la pena, sempre per la storia di Popper.

Cliente: Mi dai un (cavo) cannon-cannon?
Negoziante: Quale vuoi?
C: Quello va bene.
N: Perfetto. Se vuoi qui ho gli stessi cavi ma grigi. Sono uguali, costano meno ma non li compra nessuno.
C: Perchè? Cos'hanno?
N: Sono grigi.
C: Non li comprano perchè son grigi?
P: Esatto. Sai, l'estetica
C: Che babbi. Dammene due vah.

3 commenti:

smellymilk ha detto...

sui cavi grigi ci vedi meno lo sporco in compenso!

k.brunnen ha detto...

ho visto cose che voi umani....

felix lalù ha detto...

oh, sì, proprio li, ma nel posto priuma, tu stessso mi hai venduto il basso che ora è dei bue
pensa te