mercoledì 18 marzo 2009

L'evento mondano degli anni zero

Quello di domani sera sarà l'evento mondano delll'anno ma che dico dell'anno, del decennio. In Trentino. Più dei mondiali e dell'Itas. Un po' come quando muore un Alcide De Gasperi (ma non è che può morire più volte) o un compagno di classe delle delle medie.
Come diceva Randall in Clercks (qui c'è la scena mancante del film), anche se luttuoso quello si trasforma naturalmente nell'evento mondano di una generazione che toh, chi si rivede! e ma quello non stava in carcere? e quella s'è imbruttita alla grande e quanto era figa eccetera.
Non è che voglio dire che il concerto di domani segnerà la morte dei Bastard (Anzi mi tocco volentieri i coglioni in gesto apotropaico). Sarà la morte della band Bastard per come siamo abituati a vederla, oltre la coltre spessa di fumo delle sale concerti nostrane e pieni del loro sudore.
Una nuova vita sta arrivando, pare. O forse sarà vita nuova effimera come solo il tv sa esse.
In ogni caso, che Allah gliela mandi buona.

1 commento:

matteo.facchini ha detto...

parole sante, cazzo.